Chi siamo

BEDENDO DAL 900’ AI GIORNI NOSTRI                                                                                                 

A CAVALLO DEL 900 IL POLESANO ARISTODEMO BEDENDO NONNO DELL’ATTUALE TITOLARE GIUSEPPE INIZIO’ QUELLA CHE TUTT’ORA NON E’ UN ATTIVITA’ MA UNA VERA E PROPRIA TRADIZIONE.  IL TUTTO EBBE INIZIO IN  UN PICCOLO LABORATORIO DI COLOMBANO FRAZIONE DI BADIA POLESINE IN CUI ARISTODEMO METTEVA INSIEME I PRIMI CARRI IN LEGNO A TRAINO ANIMALE, POTENDOLO DEFINIRE UNO DEI PIONIERI STORICI DEL SETTORE  ARTEFICE DELLA TRASFORMAZIONE DEI TRASPORTI NON SOLO IN POLESINE.  A PARTIRE DAGLI ANNI 20 CON L’ENTRATA DEI FIGLI GIOVANNI E PRIMO L’ATTIVITA’ EBBE UNA SVOLTA, FURONO ACQUISTATI MACCHINARI PER IL LAVORO DEL LEGNO SCONVOLGENDO QUELLO CHE PRIMA ERA PURO E SEMPLICE ARTIGIANATO. COL PASSARE DEGLI ANNI IL LAVORO AUMENTAVA E DIVENTAVA SEMPRE PIU’ VARIEGATO DA CARRI CARRETTI RIPARAZIONI VARIE MA ANCHE STRUTTURE IN LEGNO SIA PER EDILIZIA CHE AGRICOLTURA, E’ COSI’ CHE NEL 37’ SI EBBE LA PRIMA NECESSITA’ DI AMPLIAMENTO TRASFERENDOSI IN UN FABBRICATO PIU’ MODERNO NEL CUORE DI BADIA. SOPRAVVISSUTI AI SUCCESSIVI ANNI DURI DELLA GUERRA I BEDENDO CONTINUARONO IL LORO PROGETTO DI LAVORO E FU COSI’ CHE VENNE ABBANDONATO IL LEGNO PER COSTRUIRE GIA’ DAL 45 /46 PRIMO DOPOGUERRA CARRI IN FERRO ACCIAIO ANCHE CON IL RECUPERO DI RESIDUATI BELLICI.    L’ORMAI ANZIANO PRIMO ALL’INIZIO DEGLI ANNI 60 LASCIO’ SPAZIO AI NIPOTI GIUSEPPE E BRUNO CHE CON IL PADRE GIOVANNI FURONO PROTAGONISTI  DEL VERO E PROPRIO SALTO DI QUALITA’ E NEL 67 FU ACQUISTATO IL TERRENO DI VIA CA’ MIGNOLA A BADIA  DOVE SI SVILUPPO’ IL PRIMO PEZZO DI CAPANNONE.  LA SEDE PIU’ GRANDE PERMISE DI MIGLIORARE  ULTERIORMENE I PRODOTTI INTRODUCERNDO OLTRE AI SEMPRE PIU’  MODERNI RIMORCHI AGRICOLI I CARRI BOTTE  MA ANCHE  LAVORI PER TERZI  DI TORNITURA E CARPENTERIA CON BUONISSIMI RISCONTRI. NELL’80 IL CAPANNONE EBBE L’ULTIMO AMPLIAMENTO SU 2000 METRI DI COPERTO CON LA MESSA IN OPERA DI CARROPONTE.   QUESTO PERIODO COINCIDEVA CON  IL PICCO PIU’ ALTO DI PERSONALE ASSUNTO RIUSCENDO A COSTRUIRE E VENDERE FINO A 250 RIMORCHI RIBALTABILI E NON NELL’ARCO DI UN BIENNIO, SENZA CONTARE I CARRI BOTTE, MA E’  NEI PRIMI ANNI 90 CHE UN IDEA DI GIUSEPPE E BRUNO PRENDEVA FORMA COL NOME DI SAETTA OSSIA LA COSTRUZIONE E PROGETTAZIONE DI MACCHINE AGRICOLE E FORESTALI PER IL TAGLIO E SPACCO DI LEGNA, QUESTO HA RICHIESTO UN ULTERIORE SFORZO DA PARTE DELL’AZIENDA CON L’ACQUISTO DI MACCHINE DI PRECISIONE PER TAGLIO E PIEGA DI LAMIERA MA ANCHE UN RINNOVAMENTO NEL CAMPO TORNITURA E SALDATURA. NEL FRATTEMPO CON LA SCOMPARSA DEL PAPA’ GIOVANNI E DEL FRATELLO BRUNO L’AZIENDA DI VIA CA’ MIGNOLA DIVENTA A PURA CONDUZIONE  DI BEDENDO GIUSEPPE, OVE RISIEDE CON LA FAMIGLIA, CHE PER SCELTE AZIENDALI E DI MERCATO ABBANDONA IL SETTORE RIMORCHI AGRICOLI GIA’ DAL 2002, ULTIMO ESEMPLARE BR14 , 140 QUINTALI.  AI GIORNI NOSTRI OLTRE AD ESEGUIRE VARIE RIPARAZIONI SU RIMORCHI AGRICOLI MULTIMARCHE  SI CONTINUA CON LA COSTRUZIONE E PROGETTAZIONE DI MACCHINE TAGLIO E SPACCO LEGNA ANCHE PERSONALIZZATE INCLUDENDO UNA GRANDE ESPERIENZA DI OLEODINAMICA ATREZZATA, SENZA MAI AVER ABBANDONATO IL SETTORE DI CARPENTERIA E TORNITURA CON LAVORI INDUSTRIALI ED EDILI SIA PESANTI CHE LEGGERI COMPRESO TAGLIO E PIEGA LAMIERA ACCIAIO E ACCIAIO INOX, CON RELATIVA SALDATURA FILO E TIG.    BEDENDO GIUSEPPE COSTRUZIONI MECCANICHE E’ SEMPRE DISPONIBILE PER PREVENTIVI PERSONALIZZATI METTENDO A DISPOSIZIONE LA SOPRACITATA ESPERIENZA ULTRA SECOLARE.